Cargando...

Velez Sarfield 2 River Plate 1

Velez Sarfield 2 River Plate 1

Velez Sarfield 2 River Plate 1

POR SARMELLINI


La mini-serie positiva del River di Angel Cappa si interrompe a Liniers, dove i biancorossi vengono sconfitti 2-1 dal Velez.


Dopo essere subentrato all’infortunato Lanzini, Buonanotte aveva momentaneamente pareggiato il gol del vantaggio di Juan Martinez, ma questa volta i giocatori della Banda erano troppo arrendevoli e imprecisi per rimediare anche al nuovo vantaggio di Santiago Silva.


Si è trattato della prima battuta d’arresto del River, che fino a sabato comandava la classifica in solitudine. Ma un paradosso del meccanismo del promedio, che era stato inventato per evitare alle grandi il rischio retrocessione è che con la sconfitta di Liniers gli uomini di Cappa non solo hanno perso la testa della classifica a beneficio del Velez, ma inoltre si sono trovati per la prima volta in zona retrocessione a seguito della vittoria dell’All Boys con l’Olimpo. Sicchè per tutta la stagione il River dovrà fare i conti con questa strana e inedita situazione per cui da un lato può vincere l’Apertura e dall’altro potrebbe anche retrocedere.


Sconfitta sostanzialmente meritata e giornata da dimenticare per il River, sceso in campo con un modulo elastico  che, a seconda della posizione più o meno avanzata di Ortega, oscillava dal 4-3-1-2 (il preferito di Cappa) al 4-3-2-1 (il cosiddetto albero di Natale). 


Cappa (a lungo molestato dal pubblico del Velez per vecchie ruggini risalenti a quando era DT dell'Huracan) ha scelto di continuare a schierare enganche il pibe Lanzini che tanto bene aveva sinora impressionato, ma l’esperimento non ha dato i frutti sperati, vuoi perchè Lanzini si è infortunato alla mezz’ora del 1° tempo, vuoi perchè i centrocampisti, con l’unica eccezione di Almeyda, hanno vissuto una giornata di bambola collettiva, e in queste situazioni non si può pretendere che siano i più giovani  a raddrizzare la barca.


Ma una giornata negativa non pregiudica quanto di buono aveva sinora fatto vedere il giovane Lanzini, mentre l’unica nota positiva della giornata è stato il ritorno al gol di Buonanotte, il giocatore che più stava stentando al punto da aver perso la maglia da titolare e che invece - una volta subentrato proprio a  Lanzini - ha siglato il momentaneo pareggio con uno spettacolare derechazo d'esterno ad effetto.


Ma non è stato solo il centrocampo a soffrire. L'attacco è stato decisamente anemico, ma ancora più deludente è stata la prestazione della difesa, sia dei centrali Maidana e Ferrero che dei terzini Arano e Ferrari, imprecisi in marcatura (i gol sono arrivati da due errori di Ferrari) e nulli in fase di spinta.


Il video del gol: http://www.riverplate.com/Multimedia/Videos-de-Goles/7299-video-gol-diego-buonanotte-vs-velez-apertura-2010.html 


Il gamecast della partita: http://www.riverplate.com/Noticias/futbol-profesional/Torneos-Locales/Torneo-Apertura-2010/7294-seguimiento-vivo-velez-river-apertura-2010.html


s/a



Últimos videos

Comentarios


Agreganos a favoritos Cerrar
Agreganos a favoritos Cerrar