Cargando...

Ecco Pavone! E non solo...

Ecco Pavone! E non solo...

Ecco Pavone! E non solo...

POR ACIPRANDI

Più che la vittoria per 3-0 sul Central Norte col positivo debutto del 17enne centrocampista offensivo Manuel Lanzini, il pareggio a reti inviolate con la Juventud Antoniana durante il quale Ortega è tornato a giocare, e pure bene, e i giusti automatismi che la squadra sta pian piano cercando, in questo periodo a far notizia è il mercato. E al River sono arrivati i botti.


L'attaccante Mariano Pavone, 28 anni, proveniente dal Betis di Siviglia ma con un passato lungo e di tutto rispetto nell'Estudiantes e una presenza in Nazionale, vestirà la Banda. Già superate le visite mediche, in queste ore si è unito al resto del gruppo con la voglia di trasfromarsi nel punto di riferimento per l'attacco pensato da Angel Cappa. Stando alle stesse parole del giocatore, la sua incorporazione tardiva lo lascia da un lato perplesso perché non potrà realizzare il precampionato di qualità e sostanza desiderato ma dall'altra semplicemente entusiasta perché avrà comunque modo di indossare una delle maglie più gloriose che esistano. "Quando si arriva in un Club di questo calibro, bisogna aspirare al massimo," ha infatti dichiarato appena sbarcato all'aeroporto internazionale di Ezeiza.

Contemporaneamente, il River del Presidente Passarella (giova ricordarlo, dato che è stato lui in persona a concludere l'affare volando in Paraguay) si è aggiudicato anche il difensore centrale Adalberto Román, 23enne ex Libertad. Prezzo dell'operazione, che prevede l'acquisizione totale del cartellino, tre milioni di dollari. Destro di piede e abile di testa, la sua velocità potrebbe risultare decisiva anche in attacco, sui calci piazzati. E la sua giovane età potrebbe trasformarlo in una sicurezza per il futuro.


Per due giocatori che arrivano, nel frattempo, altri se ne vanno. Barrado andrà alla Universidad de Chile, in prestito per un anno con diritto di riscossione per appena 700.000 dollari. Nel frattempo Cabral, che pure sta già coi messicani dell'Estudiantes Tecos, non ha avuto parole tenere per il River, visto che a detta sua alcuni cavilli contrattuali non gli avrebbero ancora permesso di debuttare col suo nuovo Club.


E l'esordio in Campionato, domenica 8 agosto in casa col Tigre, si avvicina sempre più.


 


Últimos videos

Comentarios


Agreganos a favoritos Cerrar
Agreganos a favoritos Cerrar